I.C.E. SRL

Il presente sito risponde agli obbligo di informazione:
- ai sensi della legge 124/2017, articolo 1, commi 125- 129 e successive modifiche e integrazioni.
- ai sensi POR FESR 2014-2020 – BANDO 2.3.A.1 Bis - N. 2638 DEL 28 DICEMBRE 2017

TITOLO PROGETTO:  “Eco Edilizia ICE 4.0”
 
PROGRAMMA OPERATIVO REGIONALE (POR) FESR 2014 – 2020 INVESTIMENTI A FAVORE DELLA CRESCITA E DELL’OCCUPAZIONE

L’impresa I.C.E. SRL (C.F.: 02312820307) per la realizzazione del progetto “Eco Edilizia ICE 4.0” presso la sede legale di Venzone (UD) ha beneficiato del contributo:
 
POR FESR 2014-2020 – ATTIVITÀ 2.3.A – BANDO 23A1 BIS “AIUTI AGLI INVESTIMENTI E RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE DELLE PMI” APPROVATO CON DGR N. 2638 DEL 28 DICEMBRE 2017”.

Concessione dell’aiuto a favore dell’impresa I.C.E. SRL per la realizzazione del progetto “Eco Edilizia ICE 4.0” presso la sede legale di 33010 Venzone (UD) – Zona Industriale Carnia 6 e assunzione del relativo impegno di spesa: Prat. N. codice MIC (MIC) 42329 - codice RNA-COR 1342852 codice CUP C45G19000360007|| Decreto n° 2598/PROTUR del 27/09/2019, Prenumero 2664

Contributo pubblico concesso € 69.544,00, per una spesa ammessa di € 243.391,19.

Risorse POR, suddivisi in quote di cofinanziamento di cui: 50% Unione Europea, 35% Stato e 15% Regione

DESCRIZIONE
Il progetto “Eco Edilizia ICE 4.0” ha portato all’introduzione, nel processo produttivo edile aziendale, di innovative macchine operatrici, attrezzature ed impianti, tra cui macchina, di ultima generazione, dotati di sistemi annoverati tra le “tecnologie abilitanti”.
In particolare il progetto suddetto, ha riguardato i seguenti investimenti principali: acquisto n° 1 ESCAVATORE CINGOLATO LIEBHERR modello R 926 litronic, con sistema di pesatura VEI, e ulteriori impianti ed attrezzature che sinergicamente hanno permesso di raggiungere gli obbiettivi prefissati inizialmente.

OBBIETTIVI

Il progetto si pone come obbiettivi di migliorare il processo produttivi edile, in termini economici/ambientali/sociali, e ciò è stato reso possibile dalla dotazione ed impiego di macchine innovative, dotate di tecnologia abilitante, impianti ed attrezzature che hanno permesso di ridurre i consumi e l’impatto ambientale (minori consumi di combustibili fossili, riciclo dei materiali edili, risparmio idrico, impiego di fonti energetiche rinnovabili). 
Quanto sopra esposto si traduce in un obbiettivo generale, declinato come una “innovazione del prodotto edile finito”: l'opera edile realizzata è caratterizzata da una ridotta “impronta ambientale” ed una elevata “sostenibilità sociale”, elementi imprescindibili che caratterizzano l’edilizia del futuro.

RISULTATI ATTESI
I risultati attesi possono essere riassunti, in primis, in una riduzione dell’impatto ambientale correlato al sistema di produzione edili (costruzione e manutenzione di manufatti edili etc.), espresso in termini di:
  • riduzione delle emissioni inquinanti;
  • riduzione del consumo di carburanti di origine fossile;
  • impiego di fonti energetiche rinnovabili;
  • riduzione del consumo idrico; 
Ai suddetti risultati si sommano ulteriori benefici, ovvero:
  • riduzione dei costi economici produttivi e maggiore efficienza delle lavorazioni;
  • incremento della sicurezza nei luoghi di lavoro  (maggiore “sostenibilità sociale”).

Il presente sito risponde all'obbligo di informazione reso ai sensi della legge 124/2017, articolo 1, commi 125- 129 e successive modifiche e integrazioni.

La Ditta dichiara l'esistenza di ulteriori aiuti, oltre a quello descritto nel presente sito web, oggetto di obbligo di pubblicazione nell'ambito del Registro nazionale degli aiuti di Stato
  • Zona Industriale Carnia, 6 venzone
QUESTO SITO È STATO CREATO TRAMITE